"Lavorare con Giulia non è una passeggiata, è molto esigente sul lavoro, ma ciò viene accompagnato da un'enorme professionalità ed esperienza. Giulia riesce sempre a dedicare dei momenti ai dubbi e alle incertezze dei suoi operatori e, cosa a mio avviso, non da poco, è una persona positiva, solare, e molto simpatica.

A volte mi chiedo dove prenda tutta quella energia. Riesce a trasformare, spesso, momenti di duro lavoro in occasioni di divertimento da trasmettere agli altri."

Riccardo Ribechini, Gestalt Counselor

"Negli anni di formazione in psicoterapia della Gestalt ho avuto modo numerose volte di vedere sia il lato professionale che umano di Giulia.

Nel nostro orientamento, inoltre, entrambi i lati si integrano continuamente in una danza di umanità e capacità che ci aiutano a camminare al fianco di chi ci chiede supporto nel tortuoso e miracoloso mondo esistenziale.

Di Giulia mi ha sempre colpito la capacità di gestire qualsiasi situazione emozionale con direzionalità e presenza. E' una terapeuta centrata, che conosce il mondo umano e non ne ha timore, ma si affida alla saggezza che tutto trova un completamento se lo si permette di esistere ed esprimersi.

E' una persona che ha sempre dato spazio al suo universo creativo, e questa creatività amplia gli orizzonti del suo lavoro, permettendole di uscire dagli spazi angusti della logica e spaziare in un mondo in cui ogni emozione, dalla più oscura alla più luminosa, trova nuovi modi per trasformarsi e diventare materia di autenticità e consapevolezza.

La passione con cui affronta quotidianamente questo lavoro è evidente a chiunque le parli per pochi minuti, ed è un altro tratto che rende il suo modo di stare in una relazione terapeutica e umana particolarmente accogliente e sicuro."

Claudia Rennis, Psicologa Psicoterapeuta

"Giulia è una persona speciale, una rarità. Nel bene e nel male è un porto sicuro dove rifugiarsi. Non è solo la mia psicologa, è molto di più, è un'amica, una sorella, una mamma. Insomma, una persona davvero molto importante".

Alice, paziente del Progetto Gulliver

"Non è sicuramente la nostra mamma, ma certo è la figura che manca nella struttura troppo chiusa di una famiglia. Una guida sicura per uscire e districarsi da spazi che a noi ci sembrano ormai troppo costrittivi... la soluzione c'è sempre, va solo trovata!!!"

Daniele, paziente del Progetto Gulliver

"Giulia è la persona che consiglierei a chiunque abbia un problema, una difficoltà, un disagio o semplicemente la voglia di approfondire la propria conoscenza di sé, perché l'aiuto emotivo che riesce a dare e l'accrescimento che si ha lavorando con lei, dà la voglia di voler vivere e la forza di provare a migliorarsi."

Massimo, paziente

"Giulia, oltre ad essere una qualificatissima e efficente psicoterapeuta, a livello umano è una splendida persona, mette tutta la sua passione e dedizione nel suo lavoro.

Non potrei ringraziarla abbastanza per tutto quello che ha fatto e continuerà a fare per me."

Federica, paziente

"Ho lavorato con Giulia per quattro anni all'interno di un progetto per ragazzi tossicodipendenti, un'utenza non facile, e la scoperta più preziosa è stata quella di vedere che pur con la stessa formazione, ogni lavoro da lei proposto, portava con sé la sua grande creatività, abbinata ad un intensa umanità e passione per questo lavoro.

Una donna e terapeuta di grande esperienza e infinita professionalità.

Una di quelle persone che piacerebbe poter portare in tasca come una sorta di amuleto che riesce a farti vedere il bello di te anche quando a te stesso sfugge".

Inge Carli, Psicologa Psicoterapeuta

Giulia Checcucci

"Giulia è stata, prima, l'isola sulla quale mi sono rifugiato, sbattuto dal mare in tempesta. In quel momento difficile, è stata capace di accogliermi, di mettersi di fronte a me senza indulgenze e allo stesso tempo così vicina da accompagnarmi in tanti angoli bui della mia personalità, per guardarli alla luce e, finalmente, conoscerli. Mi ha insegnato a entrare in contatto con le mie emozioni. È diventata un approdo sicuro, dove ho trovato il tempo, attrezzi utili e un aiuto decisivo per riparare molti danni. Da lì, grazie anche a quel lavoro, ho potuto alzare di nuovo le vele."

Sandro

"Giulia è Giulia, basta questo a rappresentarla. È un'amica, è una presenza, è una persona su cui poter contare. Per me è un punto di riferimento, un orizzonte verso cui guardare nei momenti di pienezza e in quelli di minore serenità. Mi piace di lei il suo umorismo, la sua tenacia e capacità di andare avanti, di non fermarsi, e di guardare allo stesso tempo con attenzione l'altro. L'ho conosciuta durante il nostro percorso di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt, e l'ho ri-scoperta nel tempo, dopo il nostro percorso formativo, come professionista e prima ancora come amica. Voglio ringraziarti, Giulia e dirti che ti voglio bene e che ti apprezzo."

Gabriella Gelo, Psicologa Psicoterapeuta

Giulia Checcucci