LE EMOZIONI, COME CONOSCERLE, GESTIRLE, ACCETTARLE

Le emozioni fanno sempre parte della nostra vita fin dalla nascita, per questo è importante conoscerle ed esserci sempre in contatto. Le emozioni non sono belle o brutte, sono solo piacevoli o spiacevoli ed hanno tutte dignità e sono sempre vissute, non si possono evitare, vanno solo accettate, affrontate, vissute, ascoltate, anche nel proprio corpo.

Le emozioni possono sembrarci tutte autentiche ma in realtà alcune sono nascoste dietro ad una sorta di paravento come, ad esempio, la rabbia. In realtà le emozioni autentiche dietro la rabbia, che è energetica ed aiuta a reggere situazioni difficili, nasconde quelle autentiche come il dolore, la tristezza e la paura. Consolare il dolore, accogliere la tristezza e rassicurarci per le nostre paure, aiuta ad essere meno arrabbiati ed più in sintonia con noi stessi e con il mondo.

Le emozioni le viviamo , anche se a volte si tenta di nasconderle, ma il nostro corpo parla e a volte ci indica la reale ed autentica emozione, sia nostra che delle altre persone.

È  importante gestirle, le emozioni, cavalcandole, per imparare a non esserne soffocati, o ancora meglio, surfandole, in modo da non affogarci  dentro ma riuscire a sentirle e governarle, sostenerle, accettarle.

E poi, è importante imparare ad esprimerle, le emozioni, partendo da noi, senza dare la responsabilità all’altro, imparando a comunicare in quella che si chiama “comunicazione circolare”. Io parlo e ti dico qualcosa, tu ascolti le mie parole e l’effetto che ti fanno; mi comunichi che cosa hai provato, io ascolto le tue parole e l’effetto che mi fanno. Questa è una comunicazione circolare, dove c’è un emittente che lancia un messaggio, un ricevente che lo riceve e manda il proprio feed-back. L’emittente diventa ricevente e rimanda il proprio feed-back e così via, circolarmente.

Ma ascoltate il video che potete trovare sul mio canale Youyube (Dr.ssa Giulia Checcucci) dove potete iscrivervi e commentare. Poi, se avete domande sono qua!

Lascia un commento